GT6: E così la patente S divenne dorata!

i1o4amfl2zZKeSB

 

Il mio feeling con Ascari era davvero basso, la Bugatti è un’auto che normalmente non guido neanche se ho solo quella, ed il morale per un’altro GT con un’altro trofeo bastardo che mi separava dal Platino era veramente ai minimi termini..

Di contro c’è il confronto con le sfide delle patenti tra gli amici del PSN, e cavolo i mie itempi non erano così schifosi, poi da 5 bronzi nella patente S stamattina 4 erano già oro e nei primi 2 settori di Ascari mi difendevo, anzi nel primo guadagnavo proprio grazie alla primissima chicane fatta a “tutto palo”. Quindi prova che ti riprova, tra una marea di imprecazioni, ero riuscito a scendere a poco meno di…4 secondi dall’oro! Troppi! Anche per un paddista vecchietto come me…

Stamattina inizio con relativa calma e dopo un giro di riscaldamento (già mezzo secondo più basso) inizio a spingere uscendo sempre quando ero in vantaggio su quasi tutti…troppa frenesia vedere quelle maledette  strisce blu che mi incalzano e alla minima sbavatura mi sfrecciano via…disattivo tutto, faccio un bel respiro perchè le mani cominciano a farmi male tanta è la pressione esercitata sul pad e subito esce il tempone! Argento a poco più di 2 decimi dall’oro…l’esultanza è talmente tanta che mi alzo sul divano senza neanche incassare il premio che…salta la corrente!

Penso di aver scritto 2 pagine di record su quanto una persona possa smadonnare…fortuna che ero solo in casa, e dopo il riavvio scopro quanto temevo: niente salvataggio, tutta fatica sprecata!

Sono rimasto almeno 10 minuti immobile, con lo sguardo perso e l’aria da babbeo, mai una delusione fu così pesante in un videogioco…ho spento tutto e mi son messo a fare altro, ma la testa era ancora li, così ho riacceso e, con le mani “fresche” mi sono rilanciato in un giro che, ad essere sinceri, non mi sembrava neanche buono visto che la prima chicane l’ho fatta al rallentatore…però andavo, ho avuto la consapevolezza di andar forte quando, a metà giro, attivando i fantasmi non li ho visti davanti a me e ho iniziato ad avere una paura di sbagliare, mi sono irrigidito ma mancava troppo poco e ho cercato di spingere ancora di più…

Quando ho visto il tempo non ci credevo, ma sono uscito subito a cercare di uscire per salvare, trattenendomi con le lacrime agli occhi è arrivato il dling del trofeo e li sono esploso…tra urla e sbroccamenti vari ero così carico di adrenalina che le mani mi tremavano…cavolo a sto giro prendo il platino! Ho ricaricato la sfida per vedere i tempi degli amici…il più veloce a oltre 3 decimi da me…cavolo li ho fatti neri!

In una mattina ho abbassato il tempo di quasi 5 secondi, sono il più veloce dei miei, adoro Ascari e ho un sentimento morboso verso quell’elefante della Veyron…

Ci speravo, ma senza crederci troppo, mi andava bene anche un millesimo sotto l’oro, e invece quasi che non lo butto giù di un secondo…

Ora sto al 93%, mi mancano 2 stelle nell’ultima gara dei Kart ma per oggi ho imprecato davvero troppo, mi rilasserò con le missioni di gara (mi mancano le ultime 5 e devo recuperare un argento tra quelle fatte), poi via di garette fino al trofeo dei 12 mila km, dovrò mettermi giù anche per vincere al foto finish…prenderò questo platino, è poco ma sicuro!

Voi tirate fuori l’orgoglio, non voglio credere di avervi “pollato” tutti 🙂

Buon GT a tutti!

Annunci
  • Trackback are closed
  • Commenti (1)
    • ciscotn
    • 22 dicembre 2013

    Non per sminuire l’impresa, ma l’oro nelle patenti di gt6 secondo me è molto più facile che non su gt5, e così anche il platino.
    A me ora mancan solo i 12milia km e tutti gli altri trofei fatti facilmente.

Devi essere connesso per inviare un commento.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: