GT: quale futuro per la serie?

Devo ammettere che leggere certe cose mi fa preoccupare e non poco:

Ovviamente non la parte squisitamente tecnica dove si parla di “putenza”, ma quella in cui si affrontano 2 tematiche davvero “tristi”: ovvero retrocompatibilità e usato.

L’articolo fa ovviamente una chiara e necessaria premessa sul fatto che si tratta solo di rumor e che potremmo stare quà a chiacchierare di aria fritta per mesi, ma temo che le molte dichiarazioni degli sviluppatori su quanto sia dannoso il mercato dell’usato sia una sorta di cartello in cui si deve addolcire la pillola per l’utente finale e prepararlo all’imminente futuro.

Una volta c’era la lotta alla pirateria, ed in quella ero fortemente schierato verso la legittimità degli acquisti, ora invece pare che il cancro dell’industria sia l’usato…come se fosse la cosa più vergognosa del mondo andare in un concessionario e comprare un’auto usata, solo perchè la fabbrica non intasca i soldi 2 volte!

Non so voi, ma per me il mercato dell’usato, sopratutto ora che la crisi è davvero deprimente, è una vera manna dal cielo, non tanto per giochi come appunto Gran Turismo, i quali senza ombra di dubbio saranno acquistati al day 1 e possibilimente in edizione da collezione (dato che ti tengono incollato almeno 1 anno), ma per tutti quei giochetti mediocri che dopo massimo una settimana hai già accantonato, e che non valgono i stessi 70 euro di un GT.

Il discorso della retrocompatibilità poi, è davvero patetico, data la notevole potenza aggiuntiva tra una generazione di console e quella precedente, la retrocompatibilità deve essere una condizione imprendiscibile per l’acquisto al pari del joypad incluso nella confezione…ma quà la strada è stata deragliata già con la PS3, dove i primi modelli era retrocompatibili ed i successivi no, ora però che i giochi della PS2 sono scaricabili nello Store questa è miracolosamente tornata? Sarà mica che bisogna pagare un’altra volta il gioco che ho già comprato e conservo gelosamente su disco?

Penso che se queste informazioni saranno confermate, la vita per i videogiocatori si farà davvero dura, alla faccia che dovrebbero servire per divertire ed intrattenere, oltre al concreto rischio di riaffermare una pirateria che almeno sulla PS3 è stata domata egregiamente.

Intanto speriamo di avere un nuovo GT su questa console, dato che sono ormai mesi che non si sente nulla di nuovo in tal senso, poi una nuova console in questo periodo di depressione economica sarà offlimits per molte tasche, speriamo che qualche “capoccia” se ne renda conto e si metta l’altra mano sul cuore, dato che una sembra essere salda sopra il portafoglio!

Concluco questa riflessione con un’avviso di manutenzione segnalato direttamente sul sito ufficiale di GT:

Il servizio online di Gran Turismo 5 sarà sottoposto a manutenzione nei seguenti orari:

Avvio: 04/04/2012 07:00 CEST
Termine: 04/04/2012 09:00 CEST

Durante la manutenzione non sarà possibile accedere a nessun servizio online

Buon GT a tutti!

Annunci
  • Trackback are closed
  • Commenti (2)
  1. Personalmente parlando anche GT dovrebbe rinnovarsi un poco. E’ vero che è lo stato dell’arter della simulazione automobilistica, ma ultimamente gli manca un pò di mordente, una bozza di “motivazione” per arrivare alla fine al di là del semplice collezionismo di vetture.
    Inutile dire che non discuto assolutamente sulla qualità fin’ora espressa dal titolo che è per me tutt’ora il top del top.

    • stevedue
    • 31 marzo 2012

    Le software house continuano a fare lo stesso ragionamento sbagliato sia sui giochi piratati, che, ora, su quelli usati e cioè che ogni gioco venduto nell’usato è un gioco in meno che loro avrebbero venduto nuovo.
    Non capiscono che le cose non funzionano così. E che anzi il mercato dell’usato aiuta le vendite del nuovo.
    In pratica se uno il gioco dopo averlo comprato nuovo può rivenderlo usato è incentivato all’acquisto perché sa’ che rientrerà di una parte dei soldi spesi.
    Se invece non potrà rivenderlo ci penserà bene prima di comprarlo e a meno di grossi titoli (vedi GT5) non lo comprerà perché molti giochi non valgono di sicuro i 70 euro di costo di adesso.

Devi essere connesso per inviare un commento.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: