Gran Turismo Monitors: Guida agli Eventi Stagionali

Dopo un pò di tempo ritorniamo a parlare prettamente di gt5: ci siamo lasciati coinvolgere da tante novità ultimamente, chi le ha prese con entusiasmo, chi le ha rifiutate a priori, molti sono stati anche i cambiamenti delle impostazioni sia della modalità online (forse adesso un pò più selettiva????) e soprattutto degli eventi stagionali:

proprio di questo vorrei parlarvi: abbiamo assistito ad un altalena di gradimento al pari con quella della difficoltà fin dai lontani primi eventi stagionali a giro secco partendo da ultimi. davano un buon numero di crediti ma forse erano troppo difficili per qualcuno, tanto da alzare l’asticella della difficoltà e quella del borsellino nelle settimane successive. poi un giorno….. il buio; ecco delle prove tipiche della modalità offline con 5 gare da 3-5 giri con in premio qualche spicciolo e qualche punticino esperienza. Ci siamo dovuti sorbire questa “”””modalità””””” fino a qualche settimana fa, dove i soldi sono ricominciati a fluire in cassa e l’esperienza paga un pò di più.

tuttavia, sembra che ci sia ancora qualcosa che continua a non piacere; molti scrivono che più che eventi stagionali sembrano parate di auto, dove spesso non ci sono sorpassi, dove le auto a volte sono distanti anni luce con l’evento in questione, dove la gara alla fine non è poi così divertente.

Da qui nasce l’approccio a questo tipo di gare online: farle tutte o farne solo alcune che pagano più in esperienza e crediti?? molti giocatori sacrificano l’esperienza videoludica in favore della “collezione del tutto”, giocando per un’ ora intera facendo sempre la stessa gara per arrivare a comprare quella macchina tanto sognata; mentre altri sacrificano i soldi, utili a finire questo immenso garage, in favore del divertimento, facendo tutte le gare, usando svantaggi in termini di guida e prestazioni.

il mio personale parere su gli eventi stagionali è il seguente: sono eventi apprezzabili sia per la via più facile e più ricca, sia per la via più impegnativa e divertente, tuttavia, nonostante quelle belle tute sgargianti e quei caschi tutti colorati, non riesco nè a ripetere lo stesso evento più di 3 volte al giorno, nè ad impegnarmi a guidare divertendomi, ricordando con malinconia, quando avevo un solo giro o al massimo due, per arrivare primo partendo dal fondo, dove guidare era una doppia sfida, dove si sentiva l’adrenalina e le parolacce quando commettevi un piccolo errore. Si può quindi pensare che ci sia da lavorare ancora un pochino per rendere più appetibili questi eventi online che altrimenti si potrebbero confondere con gli eventi della modalità offline.

degni di nota sono comunque gli eventi “prova a tempo” e “derapata”. Non li avevo mai fatti per il nulla che regalavano, ma adesso sono più stimolato a concluderli e ammetto che li faccio volentieri ogni volta che escono di nuovi!

insomma voi come vi approcciate a questi eventi stagionali? come è il vostro stile di guida? cosa si potrebbe fare per migliorare ancora un pò?

dite la vostra!

Annunci
    • scuderia1234
    • 2 luglio 2011

    condivito pienamente, gli eventi staginali li faccio solo esclusivamente per soldi e punti exp, ma cerco sempre di usare auto simili agli avversari per avere una sfida di livello omogeneo per questo divertirmi di più
    Per quanto riguarda la sfida a tempo e drift, la si che mi diverto, in primis pagano e poi fare del drift non ha prezzo!!!!

    • Max
    • 2 luglio 2011

    Devo dire che non mi dispiacciono e servono a fare un po’ di soldi. La sfida delle Ferrari, ad esempio non è così scontata e c’è un minimo di competetizione con l’ ultima auto da superare, anche se è vero che al terzo giro la si è già raggiunta, ma non si deve sbagliare molto altrimenti non si vince. Certo le prove GT esperto sono molto più stimolanti e difficili e in effetti mi mancano alcuni secondi per completare la prova con la Subaro e la 500. La Prova con la Lotus Elise non è stata una passeggiata vincerla e l’ auto che mi hanno dato (Mazda in versione race) non è niente male. Sono abbastanza soddisfatto.

    • VincY_devastator
    • 2 luglio 2011

    io ho dovuto fare la gara cn la ferrari a la Sarthe 20 volte solo per potermi finalmente comprare la ferrari 330 p4 perche a me questi eventi nn divertono più come una volta…

    • fabiotesta82
    • 2 luglio 2011

    vincy….bastava che vincessi il campionato nascar in bspec e l’avresti vinta…piuttosto che ripetere sempre la stessa gara

    per quanto riguarda invece la mia opinione sugli eventi stagionali è la seguente:
    credo che siano delle prove a tempo,in quanto non si tratta di una sfida con le altre auto,anche se queste stanno in pista,si tratta semplicemente di fare un tempo che ti permette di vincere in quanto cio che fanno gli avversari è sempre la stessa cosa come nei giochi arcade!non c’è sfida,le auto fra loro sono distanti come ognuno corresse per i cazzi suoi….superiamo le altre auto dandogli un distacco enorme e l’unico obiettivo è raggiungere il primo che ha un determinato vantaggio su di noi!questo concetto di gara è ben lontano da una gara simulativa!!!!!!!!!!l’unico mio divertimento è non settare l’auto al top,ma rientrando nei parametri degli avversari per rendere la sfida piu difficile,ma ripeto non è una sfida con gli avversari ma con se stessi……una prova a tempo!almeno ci si può consolare col fatto di guadagnare piu soldi e punti exp………
    poi nel concessionario online hanno aggiunto molte auto rally…..mi auguro quindi che in futuro ci siano gare rally……
    e comunque poliphony ha bisogno di un po di fantasia nella creazione degli eventi….serve più varietà.
    il problema è che se si va a giocare online ci si può divertire maggiormente ma i soldi e p. exp sono davvero pochi!!!!!!!!mi auguro che poliphony riveda un po certe scelte perchè di problemi da risolvere ce ne sono ancora!

      • mariorossi
      • 3 luglio 2011

      Hai ragione da vendere sulla cosidetta sfida a tempo. Tanto e vero che nei circuti personaiizzati, che sono spesso i più divertenti perchè variano un po, spesso mi faccio una mia personale sfida a tempo cercando l’auto che fa il giro migliore. Ovvio che non ci sia partita con le auto controllate dal pc.

      Anche io speravo in una sfida rally, anzi in un po’ di più. Che senso ha avere auto da rally meravigliose se non ci sono praticamente gare a parte mi pare un paio di eventi speciaii in cui si può scegliere l’auto ?

      Il discorso vale anche per le Gt (c’è solo 1 campionato in spec a in cui le pui usare), per le Ferrari F1 (ci sono solo le 5 gare speciali mai rinnovate).
      Meno male hanno messo almeno una gara per determinate auto da corsa “medie” che altrimenti erano quasi inutili considerato il costo tra 500 ed 1 mln di crediti.

    • fabiotesta82
    • 2 luglio 2011

    vincy….bastava che vincessi il campionato nascar in bspec e l’avresti vinta…piuttosto che ripetere sempre la stessa gara

    per quanto riguarda invece la mia opinione sugli eventi stagionali è la seguente:
    credo che siano delle prove a tempo,in quanto non si tratta di una sfida con le altre auto,anche se queste stanno in pista,si tratta semplicemente di fare un tempo che ti permette di vincere in quanto cio che fanno gli avversari è sempre la stessa cosa come nei giochi arcade!non c’è sfida,le auto fra loro sono distanti come ognuno corresse per i cazzi suoi….superiamo le altre auto dandogli un distacco enorme e l’unico obiettivo è raggiungere il primo che ha un determinato vantaggio su di noi!questo concetto di gara è ben lontano da una gara simulativa!!!!!!!!!!l’unico mio divertimento è non settare l’auto al top,ma rientrando nei parametri degli avversari per rendere la sfida piu difficile,ma ripeto non è una sfida con gli avversari ma con se stessi……una prova a tempo!almeno ci si può consolare col fatto di guadagnare piu soldi e punti exp………
    poi nel concessionario online hanno aggiunto molte auto rally…..mi auguro quindi che in futuro ci siano gare rally……
    e comunque poliphony ha bisogno di un po di fantasia nella creazione degli eventi….serve più varietà.
    il problema è che se si va a giocare online ci si può divertire maggiormente ma i soldi e p. exp sono davvero pochi!!!!!!!!mi auguro che poliphony riveda un po certe scelte perchè di problemi da risolvere ce ne sono ancora!
    dimenticavo……..per i motivi da me citati ,preferisco le gare dell’offline,in quanto concettualmente le sfide sono verso un concetto piu simulativo,tutti partono vicini e la sfida è piu sentita…..non c’è alcun bisogno di mettere auto in pista a una certa distanza per poi superarle tutte.
    se proprio poliphony vuole ovviare al problema della sfida,allora devono organizzare meglio l’editor delle gare online….permettendo agli utenti di creare gare piu dettagliate o meglio suddividere meglio le categorie delle auto….in modo che chi organizza una sfida online non sia sempre obbligato a scrivere cose come only road car please……oppure only super gt
    poi magari in stanza entra il coglione di turno che si presenta con un’altra auto e noi dobbiamo espellerlo dalla gara……va bene mettere come regolamento inserire i pp prestabiliti o l’obbligo di alcune gomme……ma poliphony deve rendere piu ordinato il modo di scegliere una gara.

    • djs
    • 2 luglio 2011

    quandè che rimetteranno i vecchi circuiti su gt5????

    • VincY_devastator
    • 2 luglio 2011

    un altro di quei rompi palle….ma non capite che siete solo dei coglioni….cercate di crescere di tanto in tanto

    • mariorossi
    • 3 luglio 2011

    Anche io sono stradaccordo. Personalmente cerco di fare le gare più vote un po’ con tutte le auto, specialmente se sono appaganti come le recenti ferrari, auto da corsa e supercar.
    In questo modo c’è un po’ di impegno ma anche di divertimento, es non è banale vincere gli eventi Ferrari con la 512 sia pure elaborata, specie a La Sartre.

    Casomai il problema è che la differenza in termine di crediti è troppo sbilanciata con gli eventi della Spec A che non viene più voglia di cimentarsi, specialmente con le gare più lunghe tanto che sono quasi al livello 39 avendo fatto solo un paio delle gare maratona più corte.

    Ad essere cattivo ho recentemente preso, Shift2. Beh ha in termine di feature esattamente tutto quello che avrebbe DOVUTO avere Gt5 e che non ha:
    Modello danni pazzesco (e sono auto anche di serie).
    Modalità Replay da urlo all’limite dell’incredibile.
    Salvataggi del settaggio di una efficienza mai vista. Si può salvare non sono per l’auto ma per determinate o tutte le categorie di gara, per cui se trovi un settaggio perfetto per la derapata puoi esternderlo a tutte le auto in un click solo !!!
    Infine gli upgrade dell’auto sono bellissimi, umani come costi, e se ne scegli uno al posto dell’altro puoi venderlo senza rimetterci un credito !!
    Dimenticavo. Tutte le gare personalizzate dall’utente danno sempre anche esperienza ed un po’ di soldi !!!

    Certo ci sono “solo” 100 auto base, che però con livree e personalizzazioni diventano diverse centinaia. Anche GT5 ha alcuni decine di modelli in cui cambia solo la scritta…. mi piacerebbe sapere quante sono le auto veramente diverse, certo si ridurrebbero a molte meno.
    Inoltre quelle con la vista interna sono si e no 200. Ed in fatto di vista esterna Shift2 da dei punti a tutti con una vista dinamica da sballo.

    Per cui non mollerò GT5 perlomeno per i nuovi eventi stagionali, ma il grosso del tempo di gioco si sposterà sempre di più verso altri lidi.
    PS. non mi piace di Shift2 l’evento derapata, ma quelli di 1 c1 e classiche contro moderne sono una goduria indicibile.

  1. No trackbacks yet.

Devi essere connesso per inviare un commento.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: