Lucas Ordonez alla 12 ore di Sebring

Che il ragazzo ci sapeva fare era noto a tutti, avendo vinto la prima edizione della GT Academy, ora è riuscito addirittura a partire il pole position nella categoria della sua auto e, nonostante alcuni guai tecnici, ha chiuso secondo nella gara…

Complimenti!

Fonte: GTplanet 1 e 2

Annunci
    • Roberto
    • 22 marzo 2011

    Una cosa la vorrei dire. Non pensiate che questi figlioli siano usciti di casa, abbiano fatto i compiti in casa Sony e siano diventati piloti in grado di competere con professionisti. La realtà per molti, e qui lo dico già dalla preselezione di Gt Accademy che stiamo svolgendo oggi, è che i primi in graduatoria abbiano già esperienza in pista. Non dico a gare note, purtroppo per quelle i budget sono troppo alti per la maggior parte di questi “amatori” tuttavia la maggior parte hanno un esperienza di guida già consolidata.
    Con questo non voglio minimamente intaccare le capacità di Lucas che è andato comunque oltre ogni più rosea aspettativa e merita la lode di tutti noi.
    Però Gt accademy mostra qualcosa che è noto a chi come me, anche se solo in moto, va in pista per divertirsi. La nostra grande incapacità!
    Essere sopra un 1000 al mugello e vedersi passare da un 125 alla prima staccata, che guida un ragazzo di 16 anni che svolge l’europeo è qualcosa che fa riflettere.
    E vi dico che io giravo benino (sono tre anni che non vado più in pista). 2’13” con moto di serie, una 999 non modificata.

    Tornando a noi come va con l’accademy? Io al momento giro intorno al 2’20”, se riesco a ritagliarmi un po’di tempo tenterò il 2’19”, spero basso, penso fattibile tuttavia quest anno dubito di avvicinarmi ai primi 20. 2’17” è un bel tempo, complimenti vivissimi a chi è riuscito.

      • dertyo
      • 22 marzo 2011

      Io ho un’amico nella ps3 che guidava i kart a livello europeo e la l’evento dell’academy ha girato in 2.18.. Penso che solo i piloti possono girare così veloci..E molto probabilmete sono piloti anche quelli che vincono i vari eventi a tempo in gt5..

      • Giorgio-F
      • 23 marzo 2011

      Mi sembri un Po scosso dal fatto che un ragazzino Dell europeo ti abbia passato al Mugello ti dico solo che un record del civ (campionato italiano velocità x chi nn intende) e sotto i due minuti perciò non tela prendere sono di talenti

    • Andrea
    • 22 marzo 2011

    Concordo con Roberto, molti che vediamo nelle prime posizioni è gente che tenta “una via più facile” verso le competizioni automobilistiche, con già alle spalle la dovuta esperienza.

    Io ora sono 115° italiano, giro 1.19… Ma credo di poter guadagnare ancora 5/6 decimi.. Credo.. 🙂

      • Andrea
      • 22 marzo 2011

      2.19, non 1.19.. Lapsus

    • Riccardo
    • 22 marzo 2011

    GRANDISSIMO!!

    • asmagita
    • 22 marzo 2011

    direi che questo è un altro punto a favore di gt5 the real driving simulator. Cioè un videogioco di guida che si avvicina il più possibile alla realtà. Io mi sto cimentando nell’Accademy 2011, anche perchè nel resto del gioco sono un po’ fermo, non ho tempo al momento per le endurance e la formula gt, ma col mio 2’28” faccio veramente schifo. Quando ho tempo cerco di abbassarlo e restare fra i primi mille in italia, ma ho molti limiti: il pad, il fatto che nella realtà non amo guidare la macchina ecc ecc. Quindi non so bene come si guida! Guardo i replay, cerco il tempo per dedicarmi alla pista, la notte prima di addormentarmi a occhi chiusi faccio un giro della pista, memorizzo le curve. Ma mai che riesca a fare un giro pulito al 100%!
    E questo rende anche più comprensibili molte polemiche legate a questo gioco. GT5 deve essere venduto in tutto il mondo e deve piacere a un pubblico ampio, con tante capacità diverse, non possono vincere le gare del gioco solo i primi 200 classificati della gt Accademy. Quindi viva Gran Turismo!

    • Francesco
    • 22 marzo 2011

    Io con il pad non scendo a meno di 2.22 alto…posso scendere di un altro secondo ma dubito di fare meglio…però è bello sognare…

    • ignazio
    • 23 marzo 2011

    Ciao a tutti, io sono fermo a 1.21 basso con il pad e credo di avere ancora qualche decimo da limare e niente più.
    Comunque è come andare sulle uova.

    • asmagita
    • 23 marzo 2011

    dopo un’ora ieri notte sono arrivato a 2’24”. ho capito che devo frenare mooolto prima, e che devo cambiare molto meno le marce. tutte quelle seconde che ti consiglia vanno evitate. ma scendere ancora lo trovo molto difficile

    • Ngcarletto
    • 23 marzo 2011

    Complimenti a tutti voi, specialmente a chi ha il pad, io con il volante non sono ancora sceso sotto 2’23” e mezzo. Devo ammettere che purtroppo è da domenica che non riesco più a mettermi alla guida, ma comunque penso che se riuscirò a migliorare il mio tempo sicuramente non arriverò mai sotto il 2’20”.
    Come dice Francesco… però è bello sognare.

  1. No trackbacks yet.

Devi essere connesso per inviare un commento.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: