GT5: Le “terze” impressioni

Un’altra settimana di GT5 è passata ed un’altro backup della PS3 è stato necessario per mettere al sicuro il proprio file di gioco. Tra l’altro vedrete che i Trofei sbloccati sono davvero pochi, ad indicare che dopo lo slancio iniziale si comincia ad intravedere la salita:

  1. La progressione dei livelli A/B-Spec comincia a mostrare il fianco ad una progressione che si fa troppo marcata con l’avanzare dei livelli. In A-Spec sono in stallo totale, a livello 23 si sbloccano 2 campionati uno dei quali richiede la Formula GT, auto che costa quasi 5 milioni (ma vabè, uno a saperlo fa economia) e che si può trovare SOLO nell’usato, bloccando di fatto il giocatore a questo punto finchè: 1) non si ha la fortuna di trovarla (ed i forum di tutto il mondo sono intasati dalle richieste per questa auto), 2) si rifà la stessa gara un centinaio di volte per arrivare a livello 24 ed andare avanti.Ma bada bene che più avanti vuol dire un’altro campionato e poi le gare di durata, gare che in media bisogna rifare 3 volte per passare a quella successiva…un eccesso! Va peggio in B-spec dove, ho dovuto rifare 4 volte la stessa gara per passare a livello 18!
  2. Lampo di genio, vado a fare le gare online, così prendo esperienza da quelle senza dover ripetere altre gare alla noia, tra l’altro con l’ultima patch hanno introdotto i danni meccanici (solo nell’online) e la voglia di provare queste gare c’è…finchè non mi ricordo che nell’online si corre solo per la gloria.
  3. Collego la PSP e scarico il garage sulla PS3, peccato che anche la modalità arcade non paga in nessun modo…rastrello le patenti, ma l’esperienza che da è ridicola, gli eventi speciali pure non è che pagano molto in differenza di quanto già fatto (preso il bronzo, l’esperienza per l’argento o l’oro è pochissima)…la conclusione è che allo stato attuale, bisogna mettersi l’anima in pace e “farmare” le gare.

Ovviamente non è tutta una critica questo gioco, anzi, ha un modello di guida davvero molto appagante ed eccetto questo sbilanciamento dell’esperienza è strutturato molto bene, tra l’altro è fresca di giornata la notizia che alcune auto faranno il salto di qualità (da standard a premium) e la patch che sblocca il file di salvataggio è ormai imminente. Inoltre si sta finalmente delineando la lista delle auto in premio, segnale che il modo di andare avanti c’è se sono già arrivati alle gare da 24 ore. La modalità B-spec si dimostra un’ottima modalità, la cui unica pecca è la mancanza di un acceleratore temporale stile GT4. L’andazzo però, almeno per questa settimana, è quello di svangare questo livello 24 A-spec, in maniera tale da avere accesso all’ultima sfida AMG e chiudere anche il livello estremo (sperando senza il buco del campionato GT)…indi per cui la mia Ford GT farà il solco a Indianapolis, dando un’occhio al mercato dell’usato.

Come dicevo, questa settimana ho sentito solo 3 “dling”:

Pericolo, caduta oggetti

Perdi un pezzo della tua auto durante la guida.

Gran Turismo Karting Experience

Completa l’evento speciale “Gran Turismo Karting Experience”.

Una gara da sogno

Vinci il triplo confronto tra una Ford Mark IV Race Car, una Ferrari 330 P4 Race Car e una Jaguar XJ13 Race Car.

A questo punto restano fondamentalmente 3 cose da scoprire:

  1. Le gare di durata
  2. La sfida di Vettel
  3. La componente multigiocatore

Per le prime 2 è solo questione di tempo, l’ultima invece sarà testata nel momento in cui avrà senso gareggiare online

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Devi essere connesso per inviare un commento.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: